federjcapastore

…Ho avuto la fortuna di crescere circondata dalla creatività: tra i cotoni di mia nonna e le stoffe di mia madre… Se potessi essere qualcun altra? Vorrei essere Chiara Ferragni!

Federica, vent’anni una ragazza giovanissima e dolce con tantissimi sogni, con un carattere decisamente forte e credetemi sa quello che vuole!
Nove domande per conoscere questa stilista emergente.
Nove risposte per poter dire che a breve sentiremo molto parlare di lei e del suo brand.

B❤️F. Federica, Quando hai capito che era questa la strada che volevi percorrere?
F.P.👗Non c’è stato un momento preciso in cui ho capito di voler percorrere questa strada. Ho avuto la fortuna di crescere e circondata dalla creatività: tra i cotoni di mia nonna e le stoffe di mia madre. Sin da piccola amavo giocare con la fantasia, accostare i tessuti di mia madre selezionare i materiali e immergermi nel mio armadio per creare nuove combinazioni di outfit ogni giorno. Ho sempre amato indossare outfit originali e fare sfoggio delle mie creazioni con le amiche, fino a quando ho deciso di creare un brand tutto mio: FIk.Y.
B❤️F. Quale stato il primo capo che hai realizzato?
F.P.👗Il mio amore per i dettagli mi ha sempre portato a modificare i capi di abbigliamento in mio possesso. Il primo capo realizzato interamente da me, però, è stato un lungo cappotto in lana grigia con rivestimento e cappuccio in eco-pelliccia fucsia!


B❤️F. C’è uno stilista, un guru della moda a cui ti ispiri?
F.P.👗Non ne ho uno in particolare ma seguo ogni fashion news sia attraverso Instagram sia consultando alcuni dei più famosi fashion magazines online. Tuttavia una delle icone della moda da cui vengono quotidianamente colpita su Instagram è Chiara Ferragni che con il suo documentario Unposted mostra di essere diventata un’icona di stile attraverso l’uso sapiente dei social network e il potere della condivisione. La storia di Chiara è molto diversa da quelle delle icone del fashion system: è la storia di una donna pratica che sapeva cosa voleva, si è impegnata, avuto anche fortuna in determinati momenti ma ha saputo prendere i treni giusti, con impegno e determinazione. Proprio questo gli ha permesso di diventare un’imprenditrice digitale e un’icona di stile, seduta in prima fila alle sfilate di tutto il mondo.
B❤️F. Influisce il tuo stato emotivo nel creare un abito?
F.P.👗Solitamente la mia ispirazione nasce sempre dal mio stato d’animo ed essendo sempre molto positiva, adoro tutti i colori brillanti che caratterizzano il mio mondo ideale.


B❤️F. Ti senti influenzata da quello che vedi ( anche in televisione)nel tuo lavoro, nel creare?
F.P.👗Certo. Qualunque cosa può rappresentare uno spunto per la realizzazione di nuove creazioni. Da ultimo mi sono dedicata alla realizzazione delle mascherine che ormai fanno parte della nostra vita quotidiana. Allora perché non trasformarle in accessorio super fashion? Le più belle, colorate e divertenti sono disponibili per la vendita sullo shop online di FVD!
B❤️F. Parliamo della tua collezione, come nasce?
F.P.👗Da un’esigenza sempre più impellente, anno dopo anno, i miei primi capi di abbigliamento. Ne ho sempre fatto sfoggio con le mie amiche, poi ho deciso di trasformare gli schizzi e i modelli, chi più degli altri esprimevano la mia indole, in una collezione tutta mia. FIK.Y. è nato così, anzi è cresciuto così, con me. Il brand FIK.Y nasce con la generazione Y, i Millennials, nati tra la metà degli anni 80 e i primi anni del 2000.La generazione vive nel pieno della rivoluzione digitale e per questo può essere definita una “generazione globale”, in connessione con il mondo che la circonda. Con la nuova generazione viene definito il concetto del lusso: i Millennials non comprano per “avere” ma per “essere”, non per “bisogno” ma per “identità” e necessità di diventare modelli da seguire. FIK.Y nasce per chi, come me, vuole che la sua vita sia una tela bianca e desidera, ogni giorno, guardare qualcosa di diverso allo specchio.
B❤️F. I tuoi genitori, i tuoi affetti ti hanno incoraggiato nel tuo lavoro?
F.P.👗Fortunatamente le persone che mi amano mi hanno sempre sostenuta. Mi riferisco soprattutto alla mia mamma che essendo una fashion designer, ha compreso appieno il mio amore per il mondo della moda e mi ha incoraggiata a farmi strada in questo settore difficile e competitivo.
B❤️F. Quando non lavori cosa fai?
F.P.👗Oltre avere una grande passione per la moda, al momento sono una studentessa universitaria di mediazione linguistica (inglese e cinese). Ho un progetto di crescita molto ambizioso: terminati gli studi universitari di lingua, vorrei frequentare un’accademia di moda per continuare ad esplorare questo mondo. Al tempo stesso spero di raggiungere altri traguardi attraverso la realizzazione dei miei capi di abbigliamento sotto il nome di FIK.Y. A questo si aggiunge un altro progetto che ho intrapreso accanto a due mie amiche e che riguarda il lancio di un fashion magazine online dal nome Fashion Victim Diaries.
B❤️F. Se potessi essere qualcun’ altra, chi saresti?
F.P.👗Se potessi essere qualcun altra, vorrei essere Chiara Ferragni: una professionista eccezionale e una donna bellissima che ha seguito la sua passione e avuto successo nella vita!

Che ne dite ragazze? Non la trovate fantastica? Io, nel frattempo continuo a seguirla su Instagram @federjcapastore, sicuramente troverò un outfit adatto a me…fatelo anche voi.
Un bacio
Bettylovefashion

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...